ISO 45001:2018

Le organizzazioni, su impulso delle parti sociali, delle associazioni di categoria e dei sindacati, puntano sempre più a adottare ogni possibile forma utile a ridurre la possibilità di infortuni presso la propria realtà, ed a soddisfare il benessere dei lavoratori.

Un’efficace gestione in tal senso consente infatti la creazione di un ambiente di lavoro le cui favorevoli condizioni avranno inevitabili influenze positive sulla produttività. Si rende pertanto necessario adottare uno standard che consenta di valutare tempestivamente l’insorgere di rischi per la salute e la sicurezza dei lavoratori, garantendo la costante compliance normativa dell’organizzazione.

Perché implementare la norma?

La ISO 45001 (che sostituisce la OHSAS 18001) consente alle imprese di attuare un controllo responsabile dei rischi e aumentare costantemente la sicurezza e la salute sui luoghi di lavoro, al fine di proteggere il personale da eventuali pericoli.

 

Per alcuni settori, ed in relazione ai concorsi pubblici (appalti e bandi), o per l’accesso a finanziamenti, la ISO 45001 è obbligatoria.

Principali benefici

  • Garantire e monitorare costantemente la conformità legislativa in ambito salute e sicurezza

  • Riduzione del numero di infortuni attraverso la prevenzione e il controllo dei luoghi di lavoro classificati a rischio

  • Riduzione dei costi connessi alla sicurezza ed ai blocchi di produzione a seguito di infortunio

  • Riduzione del premio assicurativo INAIL fino al 28%

  • Nell’ambito di contratti, gare o appalti pubblici, abbattimento delle fideiussioni richieste sino al 30% (art. 93 D.Lgs 50/2016 c.d. “Codice degli appalti”)

  • La certificazione ISO 45001 è riconosciuta come possibile sistema esimente dalle forme di responsabilità ex art. D.Lgs 231/01