Certificazione PEFC: tutto quello che devi sapere



Buongiorno, Caro lettore, oggi voglio introdurti una certificazione molto importante a livello ambientale, un marchio che molto spesso avrai notato durante l’acquisto di uno degli svariati prodotti che lo riportano.

Come avrai intuito dal titolo sto parlando del marchio PEFC, un piccolo simbolo ma che ha un significato molto profondo, ovvero, la salvaguardia delle foreste mondiali; quindi, non chiudere l’articolo solo perché pensi ti possa far perdere cinque minuti.


Ti garantisco che anche se direttamente non lavori la carta, il legno, i cosmetici o qualsiasi altro prodotto che sfrutti i frutti delle foreste, potrai comunque imparare qualcosa per acquistare prodotti più sostenibili che non recano danni all’ambiente in tutta la loro filiera produttiva.


Entriamo ora un pochino più nel dettaglio...


Quali sono i vantaggi di avere delle foreste sane?

Le foreste giocano un ruolo fondamentale per l’ambiente, la popolazione e l’economia. Oltre a ridurre gli effetti dei cambiamenti climatici e delle catastrofi naturali, rappresentano alcune delle aree biologiche più ricche della terra. Forniscono cibo, materie prime rinnovabili per molti dei nostri prodotti e mezzi di sussistenza per milioni di persone.


Cambiamenti climatici e disastri naturali

Catturando e immagazzinando carbonio, le foreste, assorbono significanti quantità di anidride carbonica dall’atmosfera, un albero continuerà ad immagazzinare carbonio anche dopo che è stato raccolto e usato, mobili e case in legno possono trattenerlo per centinaia di anni. Ecco perché è così importante utilizzare prodotti a base legnosa.


I prodotti a base di legno e carta, prodotti con materie prime da foreste gestite in modo sostenibile, sono una scelta saggia, rinnovabile ed ecologica rispetto ad altri materiali come la plastica, che da sola, usa il 4% della produzione petrolifera globale. Allo stesso modo, la produzione di energia da legno e biomassa sempre da foreste gestite in modo sostenibile, può sostituire altri combustibili ad alta emissione di gas serra, come petrolio e carbone.


Altra immensa capacità delle foreste è quella di far fronte ai pericoli naturali, fungendo da barriere contro forti piogge, inondazioni e forti venti, aiutano a controllare o ridurre il rischio di erosione del suolo, frane e valanghe. Le foreste hanno quindi un ruolo importante nella protezione delle case e delle comunità di animali e persone, e aiutano a mantenere le condizioni necessarie per la produzione agricola.


La Biodiversità delle foreste

Biodiversità è un termine usato per indicare la diversità della vita sulla Terra.

Le foreste sono tra gli ecosistemi più ricchi del pianeta, ospitano circa l’80% degli animali e delle piante terrestri del mondo. Grazie alla loro presenza e interazione, possono avere luogo processi ecologici come l’impollinazione, la dispersione dei semi e la fertilizzazione del suolo.


La biodiversità costituisce la base di molti dei valori e dei servizi che la società ricava dalle foreste, incluso cibo, fibre, biomasse, legno e rifugi per le persone e gli animali selvatici.


Acqua e terreno

Le foreste svolgono un ruolo chiave nella protezione delle risorse idriche e del ciclo idrico globale, gran parte dell’acqua potabile del mondo proviene da aree boschive. Attraverso le loro radici le foreste assorbono l’acqua dell’atmosfera che cade sotto forma di pioggia.


Grazie al processo di evapo-traspirazione, rilasciano nuovamente acqua nell’atmosfera. Senza questo fenomeno, vi sarebbe un conseguente aumento della siccità e della desertificazione.


Le foreste aiutano anche a gestire il ciclo dei nutrienti del terreno. Il suolo contiene una moltitudine di organismi, come lombrichi, formiche, termiti, batteri e funghi. La biodiversità del suolo aiuta a regolare l’insorgenza di parassiti e malattie negli ecosistemi agricoli e naturali, e inoltre controlla o riduce l’inquinamento ambientale.


Questioni sociali

Legna da ardere e carbone sono le principali fonti di energia per circa due miliardi di persone in tutto il mondo. La medicina tradizionale che usa materie prime derivanti dalle foreste. Le attività forestali come la caccia e la pesca forniscono oltre il 20% del fabbisogno proteico delle famiglie nei paesi in via di sviluppo.


I prodotti forestali non legnosi come frutta, verdura e funghi sono componenti importanti della dieta nelle aree rurali. Le foreste contribuiscono in modo significativo alle economie nazionali e regionali.


Nei paesi in via di sviluppo, le imprese forestali forniscono circa il 13–35% di tutto l'occupazione rurale non agricola, il che equivale a 17 milioni di posti di lavoro nel settore formale e 30 milioni di posti di lavoro in quello informale.

Dati acquisiti dall’unione internazionale delle organizzazioni di ricerca forestale (IUFRO).


Cosa significa il marchio PEFC?

È possibile trovare l'etichetta PEFC su una vasta gamma di prodotti, dai tessuti, alla carta igienica e ai blocchi per appunti, ai pavimenti in legno, agli scaffali fino alle tettoie per il giardino. E naturalmente, non bisogna dimenticare il packaging: bustine di tè, cereali, riso e molto altro ancora sono disponibili in confezioni certificate PEFC.


L'etichetta PEFC ti aiuta a fare una scelta semplice: scegliere un prodotto realizzato con una risorsa naturale e rinnovabile ed allo stesso tempo sostenere le foreste.


Quando vedi il marchio PEFC su un prodotto, significa che proviene da una foresta certificata PEFC (ovviamente, solo il materiale di origine forestale e arborea contenuto nel prodotto). Una foresta certificata PEFC è una foresta gestita in linea con i più severi requisiti ambientali, sociali ed economici. Una foresta che ci sarà anche per le generazioni future.


Attraverso la certificazione PEFC, siamo in grado di monitorare il materiale dalle foreste fino al prodotto finale, seguendo tutta la catena di fornitura. Il meccanismo per tracciare il materiale si chiama certificazione di Catena di Custodia.


Oltre a garantire che il materiale proviene da una foresta certificata, il marchio PEFC tutela anche i diritti dei lavoratori lungo tutto il processo di produzione.


Aziende di trasformazione

La certificazione di Catena di Custodia PEFC fornisce una garanzia, verificata in maniera indipendente, che il materiale di origine legnosa e arborea certificato contenuto in un prodotto provenga da foreste gestite in modo sostenibile. Integra la certificazione di gestione forestale sostenibile PEFC, che assicura che le foreste siano gestite in linea con i rigidi requisiti ambientali, sociali ed economici.


Perché certificarsi?

Dalle piccole e medie imprese ai marchi globali, sempre più aziende lungo la catena di valorizzazione del legname vogliono dimostrare che i materiali di origine forestale e arborea utilizzati provengono da fonti legali e sostenibili.

Alcuni lo stanno facendo in risposta ai requisiti legislativi e normativi, altri si rendono conto dei vantaggi di fornire garanzie di sostenibilità sui prodotti per affrontare le preoccupazioni ambientali, sociali ed etiche.


Indipendentemente dalla motivazione, lo strumento preferito dalle aziende per dimostrare l'approvvigionamento legale e sostenibile di prodotti forestali è la certificazione di Catena di Custodia PEFC.


Conformità alla legislazione

I governi di tutto il mondo hanno messo in atto una normativa volta a sostenere il commercio di legname legale e a negare l'ingresso sul mercato di prodotti in legno di origine illegale. La certificazione di Catena di Custodia PEFC è progettata per consentire di dimostrare la conformità a tali requisiti legislativi, offrendo l'accesso a questi nuovi mercati.


Soddisfare le aspettative dei clienti

In una società dove il consumo etico è in forte aumento è fondamentale dimostrare l'impegno a frenare la deforestazione, conservare la biodiversità e agire responsabilmente a livello sociale.


Ad esempio, quasi 30 governi nazionali hanno già messo in atto politiche sostenibili di approvvigionamento di legname. Allo stesso modo, un numero crescente di aziende richiede la prova di sostenibilità dai propri fornitori, con influenti associazioni imprenditoriali come il Consumer Goods Forum (CGF) che incoraggiano le aziende a insistere sulla certificazione come PEFC.


Disponibilità e scelta

Con il 60% delle foreste al mondo certificate PEFC (più di 300 milioni di ettari), si ha accesso a una grande fornitura di prodotti forestali legnosi e non legnosi certificati PEFC. Oltre 20.000 aziende in tutto il mondo hanno la certificazione di Catena di Custodia PEFC, garantendo la disponibilità sul mercato di un'ampia gamma di prodotti certificati PEFC.


Progettato per te

Non tutte le aziende sono uguali, per questo ci sono diverse soluzioni e possibilità. Sono disponibili diverse opzioni per la certificazione di Catena di Custodia PEFC:

  • La certificazione del gruppo PEFC è soluzione per la certificazione di Catena di Custodia PEFC per le piccole aziende.

  • Le imprese edili possono trarre vantaggio dalla certificazione di progetto PEFC per dimostrare la loro scelta di costruire con legname certificato PEFC.

  • Le organizzazioni con attività di lavorazione in più sedi possono ottenere la certificazione per tutti i loro siti con un unico certificato tramite la certificazione multisito PEFC.


Come ottenere la certificazione di Catena di Custodia?

Per ottenere la certificazione Catena di Custodia PEFC, è necessario sviluppare e implementare procedure per tracciare l'acquisto, il monitoraggio, la produzione, la vendita e la registrazione di materiali certificati.


Vengono utilizzate le stesse linee guida ISO accettate a livello globale per garantire l'indipendenza, la trasparenza e l'imparzialità del processo di certificazione.


Qual è l’iter di certificazione PEFC?

Qual è la certificazione giusta per te?

In primo luogo, è necessario determinare l'ambito della certificazione. Quali prodotti vuoi vendere con una dichiarazione o il marchio PEFC? Stai cercando di certificare un progetto una tantum?


Puoi decidere l'esatta portata della tua certificazione e, se necessario, forniamo diverse soluzioni di certificazione su misura come quelle citate in precedenza, ovvero, la certificazione multisito, di gruppo o di progetto.


Quali sono i requisiti della certificazione PEFC?

Per ottenere la certificazione Catena di Custodia PEFC, è necessario soddisfare determinati requisiti chiave:

  • Le procedure dei sistemi di gestione devono essere conformi allo standard PEFC International Chain of Custody (PEFC ST 2002 - ITA 1002 è la traduzione italiana). È possibile integrare queste procedure nei sistemi esistenti che l'azienda potrebbe aver già implementato, ad esempio le procedure ISO 9001 o ISO 14001.

  • È necessario identificare, verificare e formare il personale responsabile dell'esecuzione delle attività che parteciperanno all'implementazione e alla manutenzione della catena di custodia; questo include l'ufficio acquisti, il marketing e il personale di vendita. È fondamentale garantire che tutte le parti coinvolte abbiano un'adeguata conoscenza dello scopo e dei requisiti della certificazione Catena di Custodia.

  • Sarà necessario mettere in atto i controlli necessari per verificare che il materiale di provenienza sia certificato PEFC: la produzione di prodotti certificati richiede l'acquisto di materiale certificato. Vi è un database nel sito ufficiale di PEFC dove identificare diversi fornitori.

  • È necessario implementare processi per garantire che siano state separate la produzione o la gestione di prodotti certificati da merci non certificate e che sia stato accuratamente contabilizzato il contenuto di materia prima certificata in un prodotto che contiene sia materiale certificato che non certificato. La prova può essere richiesta in qualsiasi fase del processo. È inoltre necessario conservare i registri per dimostrare che tutti i sistemi sono conformi ai requisiti.

  • Sarà quindi necessario condurre audit interni su base annuale. Questi audit interni si aggiungono agli audit esterni di terze parti.


Il processo di certificazione

Una volta che avete superato tutto il lavoro preparatorio e impostato il vostro sistema per la catena di custodia, siete pronti a richiedere la certificazione PEFC.


L'audit

L’organismo di certificazione valuterà il vostro sistema di Catena di Custodia, confrontandolo con gli standard della Catena di Custodia e verificando che tutti i requisiti siano soddisfatti. Ciò includerà una visita in loco da parte dei revisori dell'organismo di certificazione per valutare la conformità dell'azienda.

Prima di emettere il certificato l'organismo di certificazione devono essere risolti eventuali problemi di non conformità.


Il certificato

Se l'organismo di certificazione ritiene che il sistema di Catena di Custodia sia conforme ai requisiti di certificazione, rilascerà un certificato PEFC. Il certificato è valido per un periodo massimo di cinque anni. Durante tale periodo, l'organismo di certificazione effettuerà audit di sorveglianza annuali per confermare che le procedure messe in atto continuino a rispettare i requisiti della catena di custodia.


Al fine di rinnovare la certificazione alla scadenza del certificato, è necessario sottoporsi a un controllo di rinnovo della certificazione.


Ottieni i benefici della certificazione PEFC

Per le aziende agli ultimi anelli della catena di trasformazione, come i proprietari di marchi e i rivenditori, la certificazione PEFC offre molti vantaggi: dalla promozione delle proprie scelte di approvvigionamento sostenibile alla soddisfazione dei rigidi requisiti normativi e di mercato.


Soddisfare le aspettative dei clienti

I prodotti certificati PEFC possono portare il marchio PEFC. Questo è importante, poiché i consumatori chiedono sempre più spesso che i prodotti che acquistano provengano da una fonte sostenibile.


Infatti, le etichette sono la fonte più affidabile di informazioni per i consumatori sul fatto che un prodotto sia responsabile dal punto di vista ambientale e sociale.

In questi giorni, c'è un chiaro vantaggio, ma anche una chiara urgenza, di essere in grado di dimostrare l'impegno delle aziende per la sostenibilità.


Acquistando e vendendo prodotti certificati PEFC, è possibile fornire un resoconto sul contributo della selvicoltura sostenibile verso gli obiettivi di sviluppo sostenibile.


L'approvvigionamento di materiale certificato contribuisce con tre aspetti al bilancio finale, poiché lo standard PEFC di gestione sostenibile delle foreste assicura che le foreste siano gestite in linea con rigorosi requisiti ambientali, sociali ed economici, creando valore per i suoi lavoratori e comunità.


Assicura la tua fornitura

PEFC è il più grande sistema al mondo per estensione di foreste certificate e gestite in modo sostenibile, l'utilizzo di materiale certificato PEFC consente di garantire la fornitura di materiale proveniente da fonti responsabili. Oltre 300 milioni di ettari di foreste certificate (60% del totale delle foreste certificate) in 45 paesi nel mondo forniscono quasi il 38% della produzione globale di legname rotondo industriale (FAO, 2018).


Prova di tracciabilità

La certificazione di Catena di Custodia PEFC monitora il legno proveniente da fonti sostenibili attraverso la catena di fornitura fino al prodotto finale. Dimostra che ogni fase della catena di lavorazione è strettamente controllata attraverso una verifica indipendente per garantire l'esclusione di fonti non sostenibili. Gli audit sono effettuati regolarmente e costantemente da organismi di certificazione terzi ed indipendenti.


Spero di non aver deluso le tue aspettative, e che questa lettura ti possa aver lasciato qualche spunto in più per migliorare la tua attività, che tu voglia o meno adottare la certificazione PEFC. Anche solo acquistare il packaging dei tuoi prodotti con imballaggi provenienti da foreste sostenibili è un piccolo passo, ma che in grande scala sappi che fa la differenza.


Se hai qualsiasi dubbio sai dove trovarmi, ti aspetto la prossima settimana con un nuovo articolo.

Buona giornata!

57 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti