top of page

Incidenti sul lavoro in aumento


immagine di un'operaio in un'azienda produttiva che ha subito un'incidente sul lavoro

Nell'articolo di oggi andremo a porre luce su una tematica molto attuale ovvero quella degli incidenti sul lavoro. Purtroppo, seguendo le statiche, è un grafico con un trend in aumento. Ma quali sono le cause principali degli incidenti e quali conseguenze pratiche subiscono le aziende?


Indice:

  1. Introduzione

  2. Analisi delle Cause Principali

  3. Statistiche e Tendenze Attuali

  4. Impatto sugli Imprenditori e sull'Azienda

  5. Conclusione

1. Introduzione

Gli incidenti sul lavoro rappresentano una delle principali problematiche nel panorama lavorativo italiano. Sempre più spesso i giornali scrivono articoli su infortuni e incidenti sul lavoro. Le statistiche degli ultimi anni infatti evidenziano una crescente frequenza di questi eventi, che si traducono non solo in drammatiche conseguenze per i lavoratori coinvolti, ma anche in costose ricadute per le aziende in termini di:

  • perdite economiche,

  • sanzioni,

  • danni all'immagine.

In questo contesto, la prevenzione assume un ruolo chiave. Aziende come TQSA, che da oltre un decennio si occupano di sicurezza sul lavoro, pongono l'accento sull'importanza di un ambiente lavorativo sicuro e regolamentato, fornendo strumenti e formazione per prevenire tutto ciò.


2. Analisi delle Cause Principali degli Incidenti sul lavoro

Identificare le cause principali che stanno dietro l'incremento degli incidenti sul lavoro è il primo passo verso la loro prevenzione. Diverse ricerche e studi hanno messo in luce fattori ricorrenti che possono essere raggruppati in varie categorie come:

  • la mancanza di una formazione adeguata a eseguire una mansione,

  • inadeguatezza delle attrezzature usate,

  • disattenzione alle norme di sicurezza,

  • la sottovalutazione dei rischi da parte dei lavoratori e dei dirigenti.

Un aspetto da non trascurare è la pressione che spesso si esercita sui lavoratori per mantenere alti livelli di produttività, talvolta a discapito delle norme di sicurezza. Questo, combinato con una formazione insufficiente, può portare a una pericolosa sottovalutazione dei rischi e, di conseguenza, a un aumento degli incidenti.


3. Statistiche e Tendenze Attuali

Per comprendere l'entità del problema, è utile osservare da vicino i numeri. Le statistiche e le tendenze attuali mostrano un incremento degli incidenti sul lavoro non solo in termini assoluti, ma anche in relazione alla gravità degli infortuni. Secondo i dati rilasciati dall'Inail ad esempio, si è registrato un aumento dei casi di infortunio con un bilancio di 1090 infortuni mortali.

I dati parlano chiaro: abbiamo assistito ad un aumento del 21% rispetto all'anno precedente.


Questa tendenza ha spinto le autorità a inasprire i controlli e a rafforzare la legislazione in materia di sicurezza sul lavoro. D'altra parte, ha sollecitato le aziende a rivedere le proprie politiche interne, evidenziando la necessità di un partner e consulenti affidabili nel campo della sicurezza sul lavoro.


Quali sono i settori più colpiti?

Per quanto riguarda gli incidenti sul lavoro sono 3 i settori maggiormente colpiti nel 2022 tra cui la sanità, le aziende manifatturiere e infine i trasporti.


Incidente sul lavoro a Pontida (BG)

Senza andare troppo lontano, a Pontida, nella bergamasca, un paio di settimane fa un operaio ha perso la vita rimanendo schiacciato da un macchinario. L'azienda era attiva nella produzione di acciaio e l'uomo di 55 anni è rimasto coinvolto nell'incidente all'interno dell'impianto. L'uomo è un'ulteriore vittima che si aggiunge al bilancio degli incidenti che accadono sempre più spesso in Lombardia. Per questo motivo la prevenzione diventa un'attività prioritaria.


4. Impatto sugli Imprenditori e sull'Azienda

L'impatto degli incidenti sul lavoro non si limita solo alla sfera personale del lavoratore, ma si estende a tutta l'attività. Le conseguenze per gli imprenditori possono essere severe, variando da interruzioni della produttività a pesanti sanzioni legali, passando per un aumento dei costi assicurativi e, non meno importante, un grave danno alla reputazione dell'azienda.


I costi degli incidenti per un'azienda

Dal punto di vista economico, gli infortuni comportano diverse spese.

I costi diretti includono:

  • le spese mediche,

  • i risarcimenti

  • le sanzioni derivanti dal non aver rispettato le normative di sicurezza.

I costi indiretti possono essere meno immediati, ma altrettanto significativi:

  • calo della produzione per chiusura dell'attività,

  • calo della morale dei dipendenti,

  • costi di assunzione e formazione del personale sostitutivo,

  • perdita di clienti a seguito di una reputazione aziendale compromessa.


È essenziale per un imprenditore comprendere che investire nella sicurezza non è un costo, ma un investimento che ti ripagherà sempre.


Conclusione

Gli incidenti sul lavoro sono una realtà che tutti vorremmo evitare. Purtroppo, il numero di questi episodi in Italia è in preoccupante aumento, rendendo la sicurezza sul lavoro un argomento di fondamentale importanza per ogni imprenditore attento e responsabile.


La sicurezza sul lavoro non è soltanto una questione di conformità alle norme, ma una vera e propria cultura da instaurare all'interno delle aziende. E chi meglio di noi può guidarti in questo percorso?


Contattaci per un preventivo personalizzato per la tua azienda.



101 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page